Gli anziani di F.Santa Tecla al Museo Nazionale Atestino grazie a Cisco Webex Desk Pro

  • Stampa

Fantasia, tecnologia e spirito di iniziativa si sono alleate per regalare una insolita e piacevole esperienza ad un gruppo di anziane e anziani di Fondazione Santa Tecla la mattina di lunedì 21 giugno, primo giorno d'estate.

I nostri infatti sono andati in visita al Museo Nazionale Atestino, il gioiello di Este. Un'educatrice si è recata lì di persona e si è collegata con la Fondazione tramite Cisco Webex Desk Pro, il sistema di telepresenza che Fondazione Amplifon ha messo a disposizione di Fondazione Santa Tecla. In questo modo il collegamento dal Museo alla Fondazione ha avuto una qualità audio video molto maggiore di quello di una normale videochiamata.

Gli esperti del Museo hanno presentato agli anziani la storia della tomba di Nerka, che risale al III secolo avanti Cristo: il pezzo forte della sezione del Museo dedicata al processo romanizzazione di Este e del suo territorio. La tomba di Nerka è attualmente in prestito a Roma per una mostra temporanea, ma gli anziani hanno potuto comunque ammirare alcuni gioielli ed altri oggetti del corredo tombale della nobildonna Nerka.

este cisco museo atestino

 

Abbiamo anche potuto scoprire un legame tra lei e noi: la tomba di Nerka è stata scoperta nei pressi dell'attuale via Santo Stefano a Este, cioè a pochi passi da dove ha avuto sede, dal 1843 al 2011, la nostra Fondazione. E' per questo che una delle parti della struttura si chiama Nucleo Santo Stefano.

Nasce così una collaborazione con il Museo Atestino cercheremo di ripetere, mese dopo mese, queste dirette, che stimolano la curiosità e la memoria degli anziani Con l'auspicio che quando la situazione sanitaria lo consentirà si possano svolgere delle visite in presenza.

Un grande ringraziamemto al Museo Nazionale Atestino per la disponibilità!

NOTA - I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Approfondisci