Allontaniamo il Covid, riprendiamo le attività quotidiane

  • Stampa

I nostri e vostri anziani, piano piano, stanno recuperando i ritmi e gli incontri della loro vita quotidiana.

Chi si è negativizzato, cioè ha tampone negativo e quindi non ha più il Covid, al pari di chi non è mai stato contagiato, progressivamente ricomincia le attività con le educatrici.

 

Dalla tombola alla preghiera del rosario a Maria, fino alla stimolazione sensoriale e alla ginnastica dolce, gli anziani stanno cominciando a ritrovarsi in piccoli gruppi. Non è solo occasione per vivere qualche ora serena, e tenere in esercizio la memoria o i muscoli: è anche un modo per mantenere l'orientamento nel tempo. Se so che il venerdì è il giorno del Rosario, quando c'è Rosario sapro' automaticamente che è venerdì. Senza scadenze, le giornate sono tutte uguali...come molti di noi hanno scoperto durante il lockdown.

Per ora le attività sono fatte nei piani, vicino alle camere degli anziani. Non è ancora il tempo per ritrovarsi tutti assieme nel salone polifunzionale, come si faceva prima. Quando sarà possibile, lo faremo, e sarà gran gioia.

Solo chi è ancora positivo al Covid19 deve ancora attendere prima di riprendere le attività quotidiane, anche se in qualche caso si tratta di donne e uomini positivi da molte settimane e con condizioni di salute sotto controllo. Pur senza dimenticare che tutti gli ospiti di Fondazione Santa Tecla sono persone fragili, spesso con molte fragilità assieme.

 

NOTA - I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie. Approfondisci